TARASSACO

AD 23 Tarassaco 125 compresse da 400 mg        ( foto)

Il tarassaco Ŕ un' erba appartenente alla famiglia delle composite assai comune nei nostri prati e nei campi incolti delle campagne. Ha una radice fusiforme assai carnosa e grandi fiori gialli che a maturitÓ si trasformano in semi con pappo piumoso facilmente trasportati dal vento. Le foglie, di un bel verde, formano una rosetta basale e sono commestibili anche crude se da giovani. 

Del tarassaco si adoperano le foglie ed in particolare le radici nella medicina popolare che le stima un buon diuretico ed ottimo depurativo tanto che in alcune regioni Ŕ conosciuto col nome di "piscialletto".

I suoi principi attivi sono un principio amaro (tarassicina), mucillagini, sostanze resinose, acidi organici e minerali vari.

Il tarassaco ha proprietÓ simili alla ancor pi¨ comune cicoria ma in modo pi¨ spiccato. In genere si prepara un decotto delle radici che si beve durante la giornata lontano dai pasti, le foglie in genere vengono mangiate come tali o dopo cottura.

 Altri sinonimi comuni del tarassaco sono: soffione, dente di leone, pisciacane.

TARASSACO