CELLULITE

(INFORMAZIONI SCIENTIFICHE)

La CELLULITE è un disturbo che affligge milioni di donne di ogni età causato da molteplici cause spesso riconducibili ad uno stile di vita sbagliato con poco movimento ed una alimentazione se non eccessiva almeno nutrizionalmente scorretta.  L' eccesso di grassi saturi quali si ritrovano in formaggi e latticini vari, salumi nelle loro diverse forme, merendine industriali, creme gelati e dolci di vario tipo sono tra i principali alimenti accusati di provocare cellulite.  A questo si aggiunga la scarsità di moto (muoversi in casa per le faccende non serve a molto), la scarsa assunzione di frutta e verdura fresche ricche di vitamine e minerali e la scarsa quantità di acqua ingerita durante il giorno che favorisce la diuresi ed una più facile eliminazione delle scorie dall' organismo ed infine una certa predisposizione congenita dell' organismo e voilà la cellulite appare quando e dove meno desideri.  Non è necessario essere grassi per soffrire di cellulite ed è un disturbo che può apparire sin dalla prima adolescenza ed accompagnare sino alla vecchiaia.  La cellulite essenzialmente consiste in anormali depositi di grasso che si accumulano sottocute in inestetici cuscinetti rivestiti da reticoli proteici che con l' andare del tempo induriscono sempre più e diventano sempre più difficili da eliminare. Trascurare la cellulite all' inizio può significare quindi portarsela dietro per tutta la vita!  Fortunatamente esistono moltissimi rimedi per eliminarla tra cui i preparati di erbe non sono certo gli ultimi per efficacia,  Dipendendo la cellulite da difettosa circolazione locale, da edema sottocutaneo e da anormale deposito di grasso si dovrà agire su tutti questi fattori per ottenere risultati duraturi nel tempo.  L' erboristeria ha molte piante nel suo armamentario per combattere gli inestetismi della cellulite, ne citeremo alcune tra le più note ed efficaci.

L' ANANAS è certamente una di queste, ma non il frutto si adopera che al contrario essendo anche molto zuccherino potrebbe addirittura far aumentare i depositi di grasso, bensì il gambo del frutto in cui sono contenute in maggior quantità le sostanze attive.  Il GAMBO di ANANAS infatti è molto ricco di bromelina un enzima vegetale proteolitico simile alla pepsina prodotta naturalmente nel corpo umano, La bromelina, appartenente alla stessa famiglia di enzimi della papaina (estratta dal frutto della papaia) ha infatti la capacità di aiutare la dissoluzione del reticolo proteico che ingloba il grasso della cellulite svolgendo inoltre azione antiinfiammatoria ed antiedemigena. La bromelina inoltre non subendo rapida inattivazione come subita da analoghi sistemi enzimatici non vegetali può a lungo sviluppare la propria benefica azione.

La BETULLA è un' altra pianta molto adoperata contro la cellulite. Di essa si utilizzano particolarmente le foglie che svolgono una efficace azione diuretica favorente l' eliminazione delle scorie metaboliche e degli acidi urici, La betulla è utile per risolvere edemi e ritenzione idrica per cui è molto preziosa nel trattamento della cellulite. Ad essa si associano spesso altre  piante ad azione diuretica drenante quali l' ORTOSIPHON, la PILOSELLA e il MELILOTO che agiscono in sinergia d' azione favorendo l' eliminazione dell' edema e della infiammazione.

Anche la CENTELLA  è una pianta spesso inserita in trattamenti contro la cellulite in quanto contiene principi attivi quali saponine triterpeniche e tannini che agiscono irrobustendo e proteggendo sia le pareti che l' endotelio vasale con azione favorevole sia sulle piccole vene che sui capillari la cui funzionalità è generalmente alterata in modo più o meno grave nelle zone interessate dalla cellulite.  Azione analoga svolge il MIRTILLO il cui frutto è ricco di antocianosidi facenti parte del gruppo vitaminco P che manifestano effetti tonico astringente sul microcircolo vasale contribuendo alla risoluzione dell' edema e della infiammazione. Altre piante molto adoperate nel trattamento della cellulite sono l' EDERA e l' IPPOCASTANO e il RUSCO tutti molto  ricchi di saponine la cui azione si svolge contemporaneamente su tre fronti: 

-aumento della resistenza e permeabilità vasale

-aumentata rimozione ed eliminazione dei liquidi stagnanti nei tessuti

-azione antiinfiammatoria ed anticongestizia.

Un' ultima serie di piante da considerare è quella svolgente azione sui cuscinetti di grasso cellulitici. A questo scopo si adoperano la QUERCIA MARINA o FUCUS un' alga ricchissima di derivati dello iodio il quale come noto ha azione stimolante la tiroide a secernere ormoni che facilitano la eliminazione del grasso corporeo.  Il THE VERDE ricco di caffeina chimicamente legata aiuta a frammentare ed eliminare i cuscinetti di grasso in quanto stimola l' attività della trigliceride lipasi  anche detto enzima sciogli grasso, Il tè verde inoltre ha una marcata attività diuretica facilitando l' eliminazione delle scorie metaboliche. 

Anche il CAPSICO viene molto adoperato in preparazioni contro la cellulite specialmente  per applicazioni locali esterne.  Infatti esso ha spiccata azione rubefacente utile per riattivare la circolazione del sangue nella zona interessata dalla cellulite contrastando così il ristagno dei liquidi e facilitando l' eliminazione delle tossine.

LISTINO d' ERBE

LISTINO COSMESI

NOTA: queste informazioni scientifiche vogliono solo essere note informative sulla tradizione erboristica nei riguardi della cellulite e non intendono in alcun modo sostituirsi ai consigli  ed alla autorità del medico.